Come mantenere curato il tuo parquet

Home » Come mantenere curato il tuo parquet

27 Novembre 2020

Il legno naturale decorerà qualsiasi casa. Il parquet darà conforto a una stanza, status a un’altra. In una casa, il parquet sarà un partecipante attivo all’interno, mentre in un’altra sarà uno sfondo armonioso.

Qualsiasi oggetto costoso richiede una cura speciale e adeguata, in particolare i pavimenti in parquet. Soprattutto in aree residenziali o di lavoro costantemente utilizzate. Abbiamo compilato le regole, in base alle quali allungherai la vita di un pavimento in parquet e ne preserverai l’aspetto per molto tempo.

Come prendersi cura di una tavola da parquet: raccomandazioni

  • Evitare qualsiasi impatto meccanico sul pavimento. Non eseguire lavori nel locale che, anche accidentalmente, potrebbero danneggiare la superficie. Su  alcuni decori i segni saranno invisibili, mentre su altri attireranno immediatamente l’attenzione.
  • Non spostare i mobili sulla tavola del parquet, basta trasportarli. E cuci un rivestimento in tessuto sulle gambe del mobile o metti un tessuto intermedio . Se la tua stanza ha una sedia su ruote, mettici sotto un tappeto di plastica. Altrimenti, dopo qualche mese, il parquet sotto la poltrona assumerà un aspetto vissuto.
  • Attento alle tue scarpe. Non calpestare pavimenti in parquet con i tacchi o con stivali con suola in metallo. Possono anche lasciare segni anche sul bambù pressato più duro, per non parlare dei legni più morbidi.
  • Durante la pulizia del pavimento, non utilizzare strumenti con bordi metallici o pelo troppo duro. Possono lasciare graffi appena visibili. Nel tempo, il tuo parquet assumerà un aspetto irrimediabilmente consumato. E quindi:
  • rimuovere polvere, sabbia e altre particelle fini con una spazzola grossolana o un aspirapolvere muto,
  • E rimuovere lo sporco con un panno o una scopa umidi e ben strizzati.
  • Quando si pulisce con un panno umido, evitare le pozzanghere. Alcuni tipi di legno (principalmente parquet a olio) sono particolarmente sensibili all’umidità.
  • Rimuovere le macchie ostinate con una soluzione alcolica o un detergente specifico.
  • Non utilizzare materiali abrasivi, acidi, solventi, prodotti chimici o detergenti in polvere durante la pulizia del pavimento.
  • Alcuni tipi di legno cambiano colore se esposti ad alcali e umidità. Pertanto, per la pulizia ordinaria, utilizzare solo prodotti per la cura del parquet a pH neutro appositamente formulati .
  • Quando si utilizza qualsiasi agente di pulizia o riparazione, assicurarsi che sia accettabile per i pavimenti in legno.
  • Per la manutenzione del parquet oliato, utilizzare additivi speciali a base di olio o cera.
  • Durante la pulizia, utilizzare esattamente la quantità indicata nelle istruzioni per l’uso, non di più. Tutti questi consigli non sono appena accaduti!
  • Per una migliore protezione dell’impregnazione di olio prodotta in fabbrica, si consiglia di applicare un sottile strato uniforme di olio per parquet trasparente sulla superficie del pavimento prima dell’uso e strofinarlo accuratamente, evitando la formazione di macchie e pozzanghere.
  • Ventilare regolarmente la stanza, anche quando i pavimenti in legno non sono in uso. L’aria viziata danneggia l’albero.
  • Mantenere i parametri microclimatici nel rispetto dei valori consentiti dalle condizioni tecniche (TU 5361-101-17867105-2016). L’umidità dell’aria dovrebbe oscillare tra il 40% e il 60% e la temperatura dell’aria tra + 18 ° C e + 20 ° C.
Condividi

Sei un professionista? Iscriviti gratuitamente!

Su cercosubito.it ti attendono molte offerte di lavoro!