Interruttori della luce: come disporli nel modo corretto in casa

Home » Interruttori della luce: come disporli nel modo corretto in casa

22 Gennaio 2021

La disposizione scomoda dei terminali elettrici, ad esempio, nei nuovi edifici, non è casuale. Un elettricista non sa come organizzare prese e interruttori secondo i tuoi desideri. 

L’estetica dell’interno della stanza dipende in gran parte dalla corretta osservanza e calcolo di dettagli apparentemente insignificanti. Ad esempio, nascondendo i fili che corrono dagli elettrodomestici in tutta la stanza, è possibile aumentare notevolmente l’ergonomia dello spazio nel suo complesso. In questo articolo, considereremo i principi chiave della disposizione razionale di interruttori e prese.

La situazione può essere corretta durante la riparazione. Quali regole e caratteristiche aiuteranno a garantire il comfort, analizzeremo in questo articolo.

Come disporre prese e interruttori in un appartamento

Regole generali

Iniziamo il lavoro preparatorio con la pianificazione dello schema di collegamento.

Prendiamo in considerazione le zone. Pensa in anticipo dove vuoi e sarà conveniente collegare l’attrezzatura. La pianificazione dovrebbe tenere conto della posizione dei mobili e degli apparecchi elettrici nella casa. 

In fase di progettazione, descriveremo dove posizionare quale attrezzatura. Rifletteremo sui tipi e sui tipi di dispositivi di illuminazione per le diverse parti dei locali. Tracciamo un piano approssimativo per la disposizione di mobili ed elettrodomestici. Quando si elabora un progetto di design, uno specialista terrà conto dei tuoi interessi e svilupperà opzioni con riferimenti precisi. Indica l’altezza esatta della posizione delle prese e degli interruttori sulla spazzola a muro.

A quale altezza posizionare prese e interruttori

Punti salienti:

  1. Interruttori. La loro posizione dipende direttamente dalla funzionalità. Dove posizionare gli interruttori per la fonte di luce principale? Almeno all’ingresso della stanza. Duplica: in modo da poter controllare l’illuminazione senza lasciare il posto di lavoro o il divano. 
    Altezza di montaggio:
    – a livello della spalla di un adulto – Versione sovietica. È scomodo, poiché non tutti hanno un’altezza media, soprattutto i bambini; 
    – a livello della mano abbassata: un modo più naturale, adatto ai più.

    Anche la posizione degli interruttori è importante: non dovrebbero essere coperti dall’anta.  
  2. A quale altezza devono essere posizionate le prese, opzioni:
    – a livello dei fianchi: per eventuali apparecchi appoggiati su superfici;
    – direttamente sopra il battiscopa: per piantane ed elettrodomestici di uso non frequente.

Importante

Se si desidera posizionare correttamente interruttori e prese nell’appartamento, non è possibile agire al tatto. Sarebbe bello sapere dove vanno i fili. Questo può essere indicato sullo schema elettrico. Se possibile, chiedilo quando effettui il check-in in un nuovo edificio. 

Se qualcuno viveva nell’appartamento prima di te, ci sono 2 modi per determinare lo schema elettrico:

  • trovare un piano in una società di gestione;
  • contattare uno specialista che “squillerà” il cablaggio e redigerà un piano. 

Come posizionare le prese in cucina

Partiamo dalla cucina, perché è quella più popolata di elettrodomestici ed elettrodomestici. È complesso nella sua struttura funzionale. Tutto dovrebbe essere molto comodo qui.

Siamo preoccupati per 2 domande: dove e quanto.

Decideremo dove posizionare le prese in cucina solo dopo una pianificazione dettagliata, quando ci sarà una chiara comprensione della configurazione dei mobili, della larghezza e dell’altezza di tutti i mobili e scaffali. Dove saranno posizionati gli elettrodomestici e quali. Dove puoi aggiungere nuovi gadget domestici se vengono visualizzati. 

Piano cottura e forno

Ora il piano cottura e il forno sono spesso collegati separatamente. Il consumo energetico di questi apparecchi elettrici è elevato e accenderli contemporaneamente a un altro dispositivo può eliminare gli ingorghi, ad esempio in una vecchia casa. Pertanto, per cucine elettriche vengono prodotte speciali prese trifase da 20-25 A.  

Frigorifero

Dove posizionare la presa per il frigorifero è una domanda importante. Sebbene la lunghezza del cavo sia solitamente entro 1 metro, non è consigliabile collegare il dispositivo tramite una prolunga. Pertanto, effettuiamo la connessione all’uscita del cavo. A circa 5 cm dal bordo. Al fine di fornire libero accesso.

Succede che il frigorifero e il congelatore siano costruiti in luoghi diversi. Ciò significa che hai bisogno di un’altra presa 1.

Elettrodomestici da incasso: lavastoviglie e lavatrice

Prestiamo particolare attenzione ad esso. Non posizionare la spina per il collegamento direttamente dietro di loro, preferibilmente accanto ad essi. In caso contrario, i dispositivi integrati potrebbero non adattarsi alla nicchia in profondità. 

Piano di lavoro

Metti gli elettrodomestici nella tua mente, pensa a dove sarà più conveniente collegare un mixer, un robot da cucina, un bollitore e altri utensili. Aggiungi 1–2 prese di riserva, non interferiranno. 

Accade così che ci siano diversi scenari e non è chiaro dove fermarsi. La soluzione è la seguente: posizionare più gruppi di uscite di 3-4 pezzi ad intervalli regolari sopra il piano di lavoro. Non dimenticare i nidi sull’isola.

A quale altezza dovrebbero essere posizionate le prese

L’altezza di posizionamento sopra il piano del tavolo varia da 10 a 30 cm È bene anche essere guidati dalle dimensioni e dal motivo delle piastrelle del grembiule. 

Nell’area del piano di lavoro è preferibile montare modelli con copertura per una maggiore protezione dall’umidità.

Se non ci sono abbastanza punti di connessione nei punti giusti, rimuovere le prese sulle superfici laterali dei mobili della cucina.

A che altezza posizionare le prese in cucina

Le opinioni divergono su questo tema. 

Troppo basso:

  • non è conveniente per tutti, perché spesso non tutti possono piegarsi;
  • i bambini strisciano sul pavimento ed è un piacere per loro fare un’altra “scoperta”, cioè è pericolosa o serve una protezione affidabile;
  • polvere e sporcizia si intasano, di nuovo pensiamo al modello.

Le altezze più comuni sono 20–75 cm, 100–130 cm dal pavimento.

Prese in soggiorno. Come posizionare correttamente

Prima di tutto, pensiamo ai mobili. Teniamo anche conto dello stile di vita e dei desideri.

Cominciamo con i luoghi di riposo: poltrone, divani.

L’altezza è generalmente presa a livello della coscia (75–90 cm dal pavimento).  

Il vantaggio è la possibilità di collegare comodamente qualsiasi dispositivo in piedi su una superficie: una lampada da tavolo, un caricatore per un telefono, un laptop e altri gadget. Se sposti la presa più vicino al battiscopa, il filo si bloccherà. Inoltre, la carica nativa a volte è molto breve.

Per le lampade da terra, invece, è preferibile una quota di 30 cm da terra. Il cavo può essere piegato in modo compatto e fissato con una cravatta.

Un’opzione mimetica: la nascondiamo nel battiscopa: per attrezzature usate raramente.

È meglio pianificare il numero di punti vendita con un margine su entrambi i lati del divano e vicino alle poltrone. 

I layout speciali richiedono soluzioni speciali:

  1. Disposizione ad isola quando il divano è al centro della stanza. 
  2. I mobili si trovano a una distanza sufficiente dalle pareti. 
  3. Zona studio o libreria in soggiorno. Un tavolo circondato da librerie. 

Questi interni sono facili da rovinare con una prolunga appoggiata al muro. 

In questi casi, dovrebbe essere possibile collegare l’illuminazione locale nella parte centrale della stanza. Le opzioni per posizionare le prese, incassate nel pavimento, sono adatte qui. 

Esistono 2 soluzioni tecniche di successo per i mobili:

  • un foro è ritagliato nel piano di lavoro, che, se necessario, viene chiuso con una spina a forma di L, una presa è nascosta al suo interno;
  • una presa a scomparsa con una spina all’estremità è incorporata nel corpo del mobile. 

Televisore

Sono necessari diversi punti per la connessione. L’altezza deve essere considerata. Ciò consentirà:

  • avvicinare il più possibile la TV al muro;
  • evitare interferenze durante il montaggio della staffa;
  • collega facilmente qualsiasi cavo alla tua TV.

TV a parete su braccio: l’altezza ottimale delle prese è di circa 130 cm, la loro posizione non deve coincidere con le sporgenze sul retro del dispositivo. Avrai bisogno di 2-3 punti regolari, 1 slot TV e 1 slot Internet. Slot per altoparlanti di un sistema musicale e home theater.

Per calcolare il numero totale di punti vendita:

  • fare un elenco di tutti gli elettrodomestici che possiedi e che desideri acquistare nei prossimi anni;
  • percorrere mentalmente il percorso dell’aspirapolvere. Per ambienti di grandi dimensioni, installare punti di connessione all’ingresso e sul retro della stanza.

Come posizionare correttamente prese e interruttori in camera da letto

Organizza i tuoi interni. Definisci scenari luminosi. Dovrebbe essere comodo accendere e spegnere la luce, le prese e gli interruttori non dovrebbero essere nascosti dietro i mobili. Sforzi eccessivi nella zona relax sono inappropriati.

Di quante prese hai bisogno, puoi chiedere al progettista. L’ergonomia dello spazio è una cosa seria. Teniamo anche conto della nostra individualità, cioè delle abitudini e dello stile di vita. Progettare tutti i punti di connessione necessari a distanza di un braccio dal luogo di riposo. 

Il numero di sorgenti luminose dipende dal numero di abitanti. C’è una lampada separata su ogni lato del letto. Determiniamo dove si troverà il letto prima di pianificare con una precisione di un centimetro. La posizione dell’uscita per il collegamento dei dispositivi di illuminazione dipende da questo.  

Pianifica un interruttore per la plafoniera accanto al letto, come negli hotel. Includere interruttori accoppiati in un frame, 1 per la sorgente di luce comune, 1 per locale. 

È necessaria una retroilluminazione separata per:

  • specchiera con specchio;
  • specchi con illuminazione incorporata;
  • mobile con strip LED all’interno.

La stanza dei bambini

Quando decidi dove posizionare le prese nella stanza dei bambini, tieni presente che devono essere sicure. Una buona soluzione sono le tende protettive. 

Sono attaccati al coperchio dall’interno. I nidi vengono chiusi automaticamente. Ciò impedisce l’inserimento di oggetti estranei al loro interno: conduttori di corrente. L’assortimento è ampio. Vengono prodotte anche linee separate di tali dispositivi. Proteggono in modo affidabile dalle scosse elettriche.

Bagno

Dovrebbero esserci prese per asciugacapelli e altri accessori.

Per collegare altri apparecchi elettrici, è necessario fornire anche una alimentazione nascosta.

Puoi far passare il cavo sotto il battiscopa fino al mobile lavabo e portare la presa su un ripiano o un cassetto interno. Questo è il caso se la connessione è montata in un bagno già finito.

Corridoio

Inizieremo dall’area della stanza. È meglio posizionare le placchein più punti lungo il perimetro.

Cosa mettere prese e interruttori, a seconda del tipo e del tipo 

Tipi di socket

Prese non standard . Come i modelli USB per la ricarica di telefoni / tablet e speciali per telefoni fissi. Possono essere inseriti nella stessa cornice di quelli standard.

Prese con coperchio . Camouflage decorativo. Per la bellezza e per nascondersi dagli occhi dei bambini. Il coperchio si ripiega.

Prese a pavimento . Hanno un design speciale per il montaggio. Sono incassati nel pavimento e dotati di portelli chiusi. Il design della cornice incassata impedisce la raccolta di polvere e altri corpi estranei. Nello stato inattivo, il pannello è a filo con la cornice decorativa e non entra in contatto con contatti conduttivi. Contatti cliccati e nascosti. Un dispositivo di successo, pratico e durevole. Protetto dalla polvere e dalla curiosità dei bambini. 

Spine intelligenti o telecomandate .

Utilizzato quando è necessario posizionare punti vendita in grado di ascoltarti. Differenza dai soliti: possono essere programmati per funzionare in un determinato momento, controllati da computer, smartphone o tramite apposito telecomando. Possibili tipi di controllo:

  • modelli di radio;
  • per telefono;
  • tramite SMS;
  • tramite Wi-Fi.

In apparenza:

  • overhead, simile agli adattatori;
  • incorporato nel muro.

Capacità:

  1. Scollegare le apparecchiature alimentate dalla rete:
    – in caso di malfunzionamento;
    – quando nessuno è a casa;
    – con picchi di tensione;
    – accendere e spegnere in un momento specificato;
  2. Monitorare le condizioni dell’apparecchiatura collegata alla rete. 
  3. Risparmia elettricità, standby.

Dove posizionare l’interruttore a seconda del tipo

Interruttori multifunzionali per gli amanti del comfort. Adatto per camera da letto e soggiorno. Dispositivi diversi sono programmati per più chiavi. Possono essere attivati ​​e disattivati ​​con un clic. 

L’opzione migliore è 3-4 piatti. Le sorgenti luminose sono collegate a due, ad esempio, centrale e laterale. Il resto – aria condizionata e tende. Il risultato è un ambiente di vita confortevole. Qualsiasi scenario luminoso viene creato con un abile movimento della mano Inoltre, è possibile collegare qualsiasi apparecchiatura a tali interruttori o impostare un programma timer.

Interruttori con sensore di movimento integrato

Si accende e si spegne manualmente. Dopo un po ‘di tempo, determinato dal modello, la luce si spegne automaticamente se non viene rilevato alcun movimento. Questo tipo non è utilizzato per i soggiorni. 

Sono progettati per corridoi, bagni o spogliatoi. Risparmio di energia per gli smemorati.

Interruttore del telecomando

Senza fili. È essenzialmente un telecomando per la luce. Installato ovunque nella stanza, attaccato al muro. Non richiede alimentazione aggiuntiva. Alimentato da cella galvanica incorporata. Controlla gli apparecchi tramite un segnale radio. Le lampade a incandescenza, così come le lampade alogene, a risparmio energetico e LED sono soggette ad esso. Comodo in caso di problemi di cablaggio. Adatto se è impossibile portare un interruttore convenzionale nel posto giusto.

Pulsante Master-off

Tecnologia super switch. Posizionalo all’uscita della tua casa o appartamento. La semplice pressione di un pulsante spegne tutte le prese, tranne il frigorifero e gli elettrodomestici, che devono essere in funzione tutto il giorno. Smettila di preoccuparti se hai spento il ferro o no. Sicurezza, tranquillità, risparmio di tempo e denaro.

Un elettricista è una questione delicata, non è sempre possibile farcela senza uno specialista, ti consigliamo di affidarti ad un esperto cliccando QUI.

Condividi

Sei un professionista? Iscriviti gratuitamente!

Su cercosubito.it ti attendono molte offerte di lavoro!