L’alimentazione che fa bene alle ossa

Home » L’alimentazione che fa bene alle ossa

10 Novembre 2020

Perché hai bisogno di cibo per ossa e articolazioni, cosa devi mangiare per rafforzare ossa e articolazioni? Imparerai dall’articolo del blog su un’alimentazione sana e salutare.

Gli studi dimostrano che le persone di età superiore ai 25 anni perdono l’1% delle loro ossa ogni anno. Per evitare i processi della loro degenerazione e vivere fino alla vecchiaia con uno scheletro osseo sano, una persona ha bisogno di cibo sano per le ossa, che aiuta a riparare i tessuti ed evitare fratture. Cosa dovrebbe essere incluso nella tua dieta quotidiana? E quali alimenti gioveranno al nostro corpo?

Le ossa sono organi solidi progettati per svolgere funzioni protettive e muscolo-scheletriche del corpo. Hanno un’alta densità e possono sopportare un carico di 160 kg per centimetro quadrato. Nel corso della vita umana, avvengono due processi principali: distruzione e ripristino graduali. Sfortunatamente, con l’età, il processo di degenerazione supera la rigenerazione, quindi le ossa perdono la loro durezza e diventano più fragili.

Il principale nemico del nostro sistema muscolo-scheletrico è l’osteoporosi, in cui si verifica una lisciviazione graduale del principale materiale da costruzione delle ossa: il calcio. Lo sviluppo della malattia può iniziare sullo sfondo del fumo, dell’abuso di alcol, dei cambiamenti ormonali legati all’età, ma la causa principale della patologia è spesso una quantità insufficiente di cibo per ossa e articolazioni, che fornisce al corpo la quantità necessaria di calcio.

L’assunzione media di calcio per una persona di età inferiore ai 50 anni è di circa 1000 mg al giorno .
In futuro, questi indicatori aumenteranno a 1200 mg.

L’oligoelemento svolge molte funzioni:forma tessuto osseo e cartilagineo;aiuta a rafforzare i denti;partecipa ai processi di contrazioni muscolari;blocca l’assorbimento dei grassi saturi, abbassando così i livelli di colesterolo;assicura l’attività della tiroide, della ghiandola pituitaria, delle gonadi e delle ghiandole surrenali;regola i processi di coagulazione del sangue.

Affinché il corpo funzioni e si sviluppi pienamente, ha bisogno di cibi per ossa e articolazioni, che hanno un alto contenuto di calcio. Tuttavia, va tenuto presente che questo microelemento stesso fa poco per aiutare una persona ed è utile solo in tandem con altre sostanze e composti.

Quindi, per la completa assimilazione del calcio, il corpo ha bisogno di vitamina D e il fosforo è necessario per il supporto aggiuntivo di ossa e denti . Insieme, tutti questi elementi migliorano la rigenerazione del tessuto osseo e aiutano a evitare un eccessivo assottigliamento.

COSA DEVI MANGIARE PER RAFFORZARE OSSA E ARTICOLAZIONI

Se non si reintegrano le riserve di calcio nel corpo, nel tempo può svilupparsi non solo l’osteoporosi, ma anche molte altre gravi malattie. La sua carenza porta a rachitismo, curvatura della colonna vertebrale, alterata coagulazione del sangue e comparsa di calcoli renali. Pertanto, ogni persona dovrebbe sapere quali alimenti rafforzano le ossa e includerle nella propria dieta quotidiana.

Alimenti con calcio

La maggior quantità di calcio si trova nel latte. Per reintegrare l’assunzione giornaliera di un oligoelemento, è necessario bere almeno 1 litro di bevanda al giorno. Tuttavia, questa opzione non è adatta a tutti, soprattutto se la persona ha un’intolleranza al lattosio. In alternativa puoi usare altri prodotti, come il formaggio a pasta dura. Contiene 720 mg di calcio per 100 grammi, quindi per ottenere l’assunzione giornaliera di un oligoelemento, è necessario mangiare 120-150 g di formaggio al giorno.

Gli alimenti ricchi di calcio includono anche:

– ricotta
– fagioli
– cavolo cappuccio
– tuorli d’uovo
– pane di segale
– gamberetti
– mandorle
– uvetta
– arance

Tutti gli alimenti con calcio per le ossa possono essere consumati senza paura, poiché un sovradosaggio di un elemento si verifica solo quando viene utilizzato in una forma di dosaggio.

Il fosforo è un alimento eccellente per il tessuto osseo e svolge un ruolo fondamentale nei processi metabolici. La sua indennità giornaliera è di circa 1500-1800 mg per un adulto. La mancanza di fosforo nel corpo può contribuire a una diminuzione della capacità lavorativa, un deterioramento dell’attività mentale, debolezza, sonnolenza e mal di testa. Tra i prodotti più arricchiti con questo elemento, da segnalare:

– pesce e frutti di mare (in particolare sgombri, salmone, merluzzo, sardine, tonno)
– vitello – soprattutto nel collo
noci e semi (semi di zucca, crusca, germe di grano)
– tuorli d’uovo
– fiocchi d’avena
– ricotta e formaggio

Quando si compone una dieta dal cibo che rafforza le ossa, è importante capire che il fosforo viene ben assorbito solo in un rapporto ottimale con il calcio. Pertanto, vale la pena dare la preferenza a quei prodotti che hanno un equilibrio simile. In particolare, le giuste proporzioni di calcio e fosforo sono presenti nelle nocciole, nei formaggi a pasta dura, nei cavoli, nelle carote.

Alimenti con vitamina D Il

compito principale delle vitamine D è garantire l’assorbimento di fosforo e calcio nell’intestino tenue. Sono indispensabili nella dieta e dovrebbero essere inclusi in qualsiasi alimento, sia regolare che dietetico. Assunzione giornaliera media di vitamina D.è di 15 mcg. La maggior parte può essere trovata nei seguenti prodotti:


– fegato – manzo, pollo o pesce
– pesce grasso
uova
– burro
– funghi
– caviale di pesce
– semi di girasole

Quando si scelgono alimenti per rafforzare ossa e articolazioni, non dimenticare che la dieta deve essere equilibrata e contenere tutte le sostanze di cui il corpo ha bisogno. Solo allora la tua dieta sarà sana e le tue ossa forti e forti.

Condividi

Sei un professionista? Iscriviti gratuitamente!

Su cercosubito.it ti attendono molte offerte di lavoro!