Parabrezza lesionato – come ripararlo

Home » Parabrezza lesionato – come ripararlo

9 Settembre 2020

Il danno al parabrezza è un fastidio che quasi tutti i conducenti hanno riscontrato. Tali danni molto raramente rappresentano una minaccia diretta per la sicurezza, ma allo stesso tempo possono interferire con la vista e scheggiature e crepe sul vetro sembrano estremamente antiestetiche.

Tuttavia, anche se sei disposto a sopportare tali inconvenienti, non dimenticare che ritardare le riparazioni può portare ad un aumento del difetto. In questo caso, sarà necessario un lavoro più ampio e complesso per eliminare il danno, e talvolta anche una sostituzione completa del vetro. Quindi non aspettare troppo a lungo con la riparazione: prima viene riparato il parabrezza, meglio è.

Difetti del parabrezza: determinare il tipo di danno:

Prima di tutto, quando viene rilevato un danno, è necessario ripristinare il proprio equilibrio mentale e determinare il tipo di difetto che ha rovinato il proprio umore:

CREPA

Tutti hanno una buona idea di cosa sia un crack, ma poche persone pensano al fatto che questi danni sono di diverso tipo:

  • Crepe arrotondate
  • Lucide crepe
  • Crepe bilaterali
  • Combinazione di crepe complesse

CHIPPING

Un chip, proprio come una crepa, può essere di diversi tipi, che hanno nomi molto insoliti a seconda della forma del difetto:

  • Stella
  • Mezzaluna
  • Occhio di bue
  • Ali d’angelo
  • Scollatura a vortice

INCOLLA

Un difetto sotto forma di pasta si verifica quando vari oggetti entrano in collisione tangenziale con il parabrezza. Il danno sembra che il vetro sia stato spazzolato con carta vetrata grossolana. Di norma, tali difetti vengono rimossi mediante lucidatura.

GRAFFIARE

Il difetto meno grave che può apparire sul vetro della tua auto è un graffio superficiale sotto forma di una linea sottile. Tale danno viene eliminato molto più facilmente e più velocemente di scheggiature e crepe: per questo è sufficiente lucidare la superficie del vetro.

DIFETTO COMBINATO

Doppia sfortuna: per ottenere non solo una crepa, ma anche un chip o un graffio sul davanti. Ma nulla è impossibile: nella maggior parte dei casi, tutto può essere corretto, a meno che il difetto non abbia interessato lo strato intermedio del vetro triplex.

Come riparare il vetro dell’auto

La riparazione dei difetti sui vetri per auto è un processo che si svolge in più fasi:

LAVORO PREPARATORIO

Dopo aver stimato l’entità della “catastrofe” e aver compreso quale difetto è necessario eliminare, procedere alla preparazione: lavare la superficie danneggiata e asciugare accuratamente.

Ricorda: se rimangono delle gocce d’acqua nel chip o nella fessura, non potrai ottenere un risultato di qualità!

È possibile utilizzare un tracciatore per pulire le crepe; i danni possono anche essere perforati con un trapano.

RIEMPIMENTO DEL DIFETTO CON POLIMERO

I difetti vengono riparati utilizzando uno strumento speciale: un polimero, il cui indice di rifrazione coincide con l’indice di rifrazione del parabrezza.

Puoi saperne di più sulle caratteristiche della riparazione dei vetri per auto nel nostro articolo “Tecnologia di riparazione dei vetri per auto”.

POLIMERIZZAZIONE

La fase finale di riparazione è la polimerizzazione o l’irradiazione ultravioletta del difetto riempito con un polimero liquido. Sotto l’influenza dei raggi UV, il polimero si solidifica e diventa indistinguibile dal vetro per auto.

Gli specialisti del nostro studio Garage Style applicano i metodi più moderni di riparazione dei vetri per auto e faranno fronte a qualsiasi complessità. Se non hai il coraggio di effettuare da solo la riparazione, non rischiare e contatta immediatamente il nostro centro.

Condividi

Sei un professionista? Iscriviti gratuitamente!

Su cercosubito.it ti attendono molte offerte di lavoro!