Piatto doccia – come sceglierlo ed installarlo

Home » Piatto doccia – come sceglierlo ed installarlo

28 Agosto 2020

Se le dimensioni del tuo bagno non ti consentono di installare una vasca da bagno, o semplicemente non ne hai bisogno, e preferisci fare la doccia, un piatto doccia o un box doccia, che oltre al piatto stesso, è dotato di pareti e porte, sarebbe un’ottima opzione. Ciò impedisce all’acqua di schizzare in tutto il bagno e le pareti opache garantiscono la privacy. Come scegliere un piatto doccia di qualità e confortevole e come installarlo correttamente?

Chiedi un preventivo gratuito senza impegno su www.cercosubito.it

 Come scegliere un piatto doccia

Quando si sceglie un pallet, è necessario prestare attenzione alle sue dimensioni e forma; l’altezza dei lati sarà importante. Dovremo decidere il materiale, perché i pallet moderni possono essere realizzati in aggiunta ai materiali standard e in vetro, legno o pietra. Nella scelta, ricorda anche la sicurezza e la praticità dei diversi modelli, anche il prezzo sarà un fattore importante.

Dimensioni e forma del piatto doccia

La dimensione del pallet viene selezionata in base alle dimensioni del bagno. Se la stanza è piccola, scegli un modello compatto, ma se le dimensioni lo consentono, è meglio prendere un pallet più grande. La dimensione minima di un piatto doccia che può essere consigliata a persone di corporatura standard è di 80 per 80 cm, i modelli più piccoli saranno scomodi, soprattutto se si prevede di installare pareti di plastica o vetro. Per i proprietari di bagni piccoli, è meglio optare per modelli angolari, i pallet radiali o pentagonali appariranno particolarmente armoniosi, sono abbastanza facili da far parte di una cabina doccia aperta , risparmiando su due pareti aggiuntive.

Pallet rettangolari o quadrati possono essere installati sia ad angolo che a filo con una sola parete. Se il bagno è grande, il pallet può essere installato anche al centro; in questo caso, puoi prestare attenzione ai modelli ovali o rotondi eleganti.

Anche l’altezza delle pareti è un parametro importante. Più sono alti, più difficile sarà scavalcare le assi, ricordalo se hai bambini piccoli o persone anziane nella tua famiglia. Se le pareti sono troppo alte, potrebbe essere necessario predisporre un gradino davanti al pallet. Ma i vassoi profondi hanno dei vantaggi: l’acqua da loro non è così schizzata, è possibile usarli per lavare o perfino fare il bagno ai bambini. 

Materiale del piatto doccia

I piatti doccia sono realizzati con gli stessi materiali delle vasche da bagno, ereditandone vantaggi e svantaggi.

Acrilico:  è il piatto doccia più economico che si possa trovare

Ceramica: è il miglior materiale, molto bello e molto geometrico soprattutto quelli bassi da 5/6 cm. Disponibile anche in versione effetto pietra, dal design molto moderno.

Acciaio: sono i più economici, sono di spessori di vario tipo quindi molto facili da installare anche perchè sono sottili, gli svantaggi sono che se si dovesse scheggiare si potrebbe arrugginire o addirittura a bucarsi. Co alcuni detergenti di pulizia si rischi di opacizzarli

Agglomerato: È il prodotto del momento, quello che viene desiderato più spesso. Consiste in una resina unita a miscele minerali. Super sottile a circa a livello del pavimento. molto bello esteticamente avendo la finitura della pietra e potendo scegliere tra diversi colori; il piatto doccia è colorato in massa e quindi ripristinabile anche nel caso in cui si dovesse scheggiare o rigare.

Ecomalta: È una resina a base acquea creata da Oltremateria. Molto bello esteticamente ma è consigliato lavarlo solo con acqua e aceto.

Corian: Il Corian è un materiale brevettato da DuPont nel 1967 e ampiamente utilizzato anche come top (sia in bagno che in cucina, sui prodotti di fascia più elevata). bello, sottile, ripristinabile e con forme che possono essere diverse dalle solite a cui siamo abituati; buona resistenza agli urti; graffi leggeri e macchie superficiali possono essere rimossi nella maggior parte dei casi con una spagna abrasiva e con l’utilizzo di un comune detergente.

Consigli per l’installazione del piatto doccia

Per installare e regolare la posizione del piatto doccia, avrai bisogno di un telaio speciale con gambe. Questo design viene spesso acquistato separatamente. Il pavimento deve essere accuratamente livellato e preferibilmente impermeabilizzato.

Puoi trovare un tecnico esperto senza impegno nella tua città cliccando qui!

Se il pallet viene installato vicino alle pareti, gli spazi tra i lati e le pareti devono essere accuratamente riempiti con un sigillante sanitario di buona qualità per evitare la muffa. Per nascondere lo spazio tra il pavimento e il pallet, viene montato un piccolo schermo. Anche gli spazi vuoti risultanti devono essere accuratamente sigillati. In modo che in futuro non sia necessario ripetere tutte le procedure dall’inizio, utilizzare un sifone e tubi di alta qualità .

Condividi

Sei un professionista? Iscriviti gratuitamente!

Su cercosubito.it ti attendono molte offerte di lavoro!