Protesi dentale rotta? Consigli utili

Home » Protesi dentale rotta? Consigli utili

1 Ottobre 2020

Le protesi sono un modo popolare per ripristinare la dentatura . Molti pazienti ne hanno bisogno. Ma queste strutture possono rompersi nel momento sbagliato. Non sarà possibile riparare da soli la struttura con mezzi improvvisati ne tanto meno quelli in farmacia, durano qualche ora e potete fare ulteriori danni.

È necessario contattare un dentista oppure un odontotecnico il quale la potrà riparare nella giusta maniera.

Cause della rottura:

La maggior parte de pazienti usano denti artificiali, sottoponendoli a uno stress eccessivo. Anche il buon materiale non può resistere a tali sforzi come la ceramica.

Anche una cura impropria della protesi ne ridurrà la durata.L’elemento rimovibile viene spesso lasciato cadere durante la pulizia. Questo porta a crepe e scheggiature. Il danno potrebbe non essere immediatamente evidente, ma al minimo carico si farà sentire.

Il montaggio errato della protesi riduce notevolmente la durata. Il carico deve essere distribuito in modo uniforme, se è più in un punto, si verificheranno danni. Lo stesso risultato risulterà dalla perdita di un dente che funge da supporto.

Ogni materiale ha una durata di vita specifica. Se il prodotto viene utilizzato più a lungo del tempo consigliato dal produttore, la probabilità di rottura aumenta. Le costruzioni in acrilico (resina) durano non più di 4-5 anni, quelle in nylon (protesi flessibili) fino a 7 anni e le protesi in metallo e zirconia – ceramica fino a 10 anni. Se al momento del guasto il periodo di utilizzo giunge al termine, è meglio non riparare il prodotto, ma contattare il dentista per realizzarne uno nuovo.

Il tempo e il prezzo della riparazione dipendono dalla natura del danno. I problemi più frequenti sono:

  • Crepa o rottura della protesi a metà
  • Scheggiatura di qualche dente
  • Mancanza di tenuta
  • Basculamento della protesi

Il motivo più comune per la riparazione urgente di protesi rimovibili è una rottura. Essa può essere causata da una caduta oppure dal basculamento, in questo caso bisogna eseguire una ribasatura.

Quando sono possibili le riparazioni urgenti

Alcuni danni possono essere riparati entro 1-2 ore. Questo è importante per il paziente, poiché non perde il sorriso. Se si è formata una crepa sulla base, l’odontotecnico risolverà rapidamente il problema, lo stesso giorno sarà possibile utilizzare la dentiera. Per l’incollaggio, si utilizza resine speciali. La scelta dipende dal materiale con cui è realizzata la protesi.

Come evitare di danneggiare la tua protesi

Se hai intenzione fare una protesi, contatta un buon odontoiatra. Non dovresti risparmiare sui materiali, un prodotto economico non durerà a lungo, dovrai spendere soldi per uno nuovo, ancora una volta sperimenterai il disagio associato ai denti mancanti. Vedi solo un buon dottore. Se i calchi sono stati presi in modo errato e l’adattamento della struttura è stato eseguito in modo errato, il disagio sarà costantemente presente durante l’usura e il prodotto fallirà rapidamente.

Conserva la protesi in un luogo sicuro dove nessuno possa farla cadere accidentalmente. La caduta accidentale può causare crepe e lo stoccaggio vicino ad apparecchi di riscaldamento cambierà le proprietà fisiche del materiale, rendendolo meno durevole.

Per pulire il prodotto da batteri, placca, detriti alimentari, utilizzare mezzi speciali per protesi. Non utilizzare acidi, alcali, abrasivi o altre sostanze aggressive. Rimuovere accuratamente lo sporco con una speciale spazzola morbida oppure utilizza l’aceto bianco.

Se il prodotto si rompe, non tentare di ripararlo con la colla normale. Può contenere sostanze nocive per la salute e creerà rugosità sulla superficie della struttura. Una cucitura irregolare diventerà un luogo di accumulo di batteri, una fonte di lesioni alle mucose. L’auto-riparazione può rendere inutilizzabile una protesi con ulteriori danni.

Costo della riparazione:

Il prezzo dipende dalla natura e dalla causa del danno. Alcuni laboratori odontotecnici forniscono una garanzia per i loro prodotti se il danno è dovuto a difetti di progettazione e non a una violazione delle condizioni operative.

Il prezzo di solito ad un medico odontoiatra si aggira sulle 100/150€ mentre se andate da un odontotecnico il prezzo varia dai 50 ai 100€.

Sono presenti anche medici e tecnici i quali lavorano a domicilio, quindi non dovete muovervi di casa, vengono direttamente loro. Puoi trovare il centro più vicino a questo indirizzo: www.riparazioniprotesidentali.it

Se la protesi è vecchia o è realizzata con materiali di scarsa qualità, è meglio sostituirla con una nuova.

Condividi

Sei un professionista? Iscriviti gratuitamente!

Su cercosubito.it ti attendono molte offerte di lavoro!